June 26, 2017

Please reload

Post recenti

CAPACITA' RESPIRATORIA E TRAINING.

October 27, 2018

1/2
Please reload

Post in evidenza

ASSETTO BIOMECCANICO: Studio della corretta posizione in sella per ottenere la massima Performance

February 5, 2018

La funzione crea l’organo, da questo concetto deve partire il progetto. Infatti, le doti dell’atleta, che sono principalmente innate, se non messe nella situazione ottimale non verranno poi totalmente espresse.

Specialmente con gli studi degli ultimi anni, e soprattutto con l’avvento dei precisi misuratori di potenza, si riescono a rilevare le eventuali “cadute” di potenza (watt) dovute alla postura non proprio ideale sul mezzo.

Da quando Born to Run ha cominciato ad analizzare non solo lo sviluppo metrico delle ossa (scheletro) ma soprattutto la dinamica della contrazione muscolare, è cambiato di molto l’approccio allo studio. Per semplificare, ed essere quindi comprensibili, possiamo dire con certezza che due identici atleti, quindi con le stesse precise misure antropometriche, spesso possono avere un assetto in sella differente.  
 

LA FORZA APPLICATA

Con la Bio Position's Bike si riesce a determinare l’esatta posizione, ovvero quella scientifica sul mezzo, bici o MTB che sia. Questo assetto permetterà quindi all’atleta di non disperdere neppure un watt, infatti, è attraverso la valutazione  della forza applicata sui pedali ripetuta 360 volte nella rivoluzione del gesto che si determina e si classifica la tipologia dell’atleta. Gamba, scarpa, pedivella e pedali fanno la differenza, si sapeva, ma solo con l’esatta valutazione scientifica si è ben capito la differenza, che è davvero sorprendente! Tutto è nato da uno studio BtR su un certo tipo di pedale made in USA. 

 

IN SELLA. FONDAMENTALI ALTEZZA ED ARRETRAMENTO.
L’assetto standard non basta più, ora con l’utilizzo dei differenti pedali che valorizzano la propria fase di spinta e risalita, è necessario adeguare anche l’altezza (Hs) e l’arretramento (R) della sella. Se finora si è data maggior importanza all’altezza, e a dire la verità meno per l’arretramento, ora con i nuovi studi si è capito che un arretramento sella errato condiziona più di quanto si pensava finora. Infatti, se nello sforzo aerobico la caduta del potere potenziale può essere contenuta, nella zona dello sforzo gara invece anche un piccolo errore limita ed affatica i muscoli. La sella non posta dove conviene, apre o chiude troppo l’angolo di spinta: Sia quello coxofemorale, sia quello del ginocchio che può provocare danni alle strutture tendinee ed anche alle cartilagini.

 


 
ARRETRAMENTO SELLA. NUOVE TECNICHE

Se l’analisi della pedalata e la cinematica dell’azione, sono tuttora ottimi strumenti, una “nuova” valutazione/misurazione si è imposta proprio con l’esperienza dello studio sui pedali. Infatti, calcolare il giusto grado di arretramento sella solo con la visione dell’azione con i pedali in posizione contrapposta (180°) significa non eliminare un possibile basculamento del bacino che di fatto non ottimizza l’angolo coxofemorale, che è la posizione primaria da dove inizia la fase di spinta. Giusto arretramento della sella significa ottimizzare l’erogazione della massima potenza specialmente nella posizione “raccolta” dello sforzo strenuo in cui si chiudono gli angoli. Questo succede particolarmente in salita e soprattutto all’atleta che seleziona “lunghi” rapporti. 
 
 

Nella foto l’angolo  del ginocchio  (freccia rossa).

Un errore può causare anche un grave danno, quindi è necessario porre molta attenzione a questa misura. Nuovi studi hanno portato a differenziare questa misura anche in base al tipo di pedale che conviene adottare. Solo in questo modo si potrà avere la miglior “coppia” per poter erogare la massima potenza per un tempo maggiore.

 

HAI VOGLIA DI RIVEDERE IL TUO ASSETTO BIOMECCANICO?

VORRESTI AVERE UNA CORRETTA POSIZIONE IN SELLA?

Born to Run ha diversi centri in Italia con Operatori qualificati che possono aiutarti.
Trovi l'elenco dei Centri a questo link: https://www.camorani.com/centri-btr

Compila il Form per essere indirizzato al Centro più vicino a te.

 

 

FONTE: "Forma Top in 7 settimane" di Giovanni Camorani

 

Nel prossimo articolo del Blog: "Quanto è importante il pedale? Test e Classificazione della Spinta" in programma per il 12/02 alle ore 12:00